Questo sito contribuisce alla audience di

Il miglior bar del mondo è a Londra, ma fra i primi 50 anche Roma e Milano

News Articoli

Il miglior bar del mondo è a Londra, ma fra i primi 50 anche Roma e Milano

I migliori 50 bar del mondo?

Beh, per il sesto anno consecutivo ce li dice la rivista Drink International grazie ad una giuria di 300 esperti provenienti da 46 diversi paesi!

Le due città più citate, ovviamente, sono Londra con 8 locali e New York con 7. Sul podio proprio un bar della capitale inglese, The Artesian, che si trova all'interno dell'esclusivissimo Langham Hotel sulla famosa Regent Street al centro di Londra.

Se il locale è londinese, lo staff però è multietnico con il capo barman Alex Kratena, originario della Repubblica Ceca, ed il pluripremiatissimo bartender italiano Simone Caporale che viene da Como ed ha già vinto l'International Bartender of the Year.

I cocktail dell'Artesian sono sperimentali e fenomenali sia visivamente che nel gusto tanto che la lista sul menù si chiama "Unfolding and Exploring". Non aspettatevi nulla di tradizionale dunque, ma ingredienti come radici, caviale, funghi, miele e svariati tipi di spezie!

Ma nella celebre classifica anche l'Italia è riuscita a conquistare due posti:

  • al numero 15 infatti troviamo il piccolo Nottingam Forest di Milano, via Piave 1, in stile tropicale, famoso per il creativo proprietario Dario Comini, un vero e proprio inventore di cocktails.
  • Al numero 28 invece si trova il The Jerry Thomas Project di Roma, vicolo Cellini 30, dove quello che vi aspetta è un bar della New York anni '20 i cui proprietari (Leonardo Leuci, Roberto Artusio, Alessandro Procoli e Antonio Parlapiano) sono diventati famosi per la loro lista di regole fra le quali "la prenotazione è obbligatoria" ed ovviamente difficilissima da ottenere!

Per maggiori informazioni:
http://www.worlds50bestbars.com/fifty-best-bars-list-2014/index.php

di Francesca Barzanti, pubblicato il 20/10/2014


www.lospicchiodaglio.it