Uova strapazzate ai funghi

    0.0/5 (0 voti)

    Ricette secondi piatti uova

    Uova strapazzate ai funghi


    Le uova strapazzate ai funghi sono un seconto piatto a base di uova ricco e completo, molto gustoso, in cui il gusto dello champignon viene messo ben in risalto da quello delle uova e del Parmigiano.

    Le uova strapazzate ai funghi si possono preparare, oltre che con gli champignon, con altri tipi di funghi, anche misti. Ottimi i porcini, ma solo in piccole quantità, altrimenti il loro sapore tende a prevalere su quello di tutti gli altri ingredienti.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 410 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 30 minuti
    • ricetta light

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    VARIANTE VEGETARIANA

    Sei vegetariano e vuoi realizzare questa ricetta?

    Utilizza un formaggio da grattugia vegetariano al posto del Parmigiano Reggiano.

    PREPARAZIONE

    • Pulire i funghi eliminando la parte terrosa del gambo con le radichette e sciacquarli rapidamente sotto acqua fresca corrente per eliminare ogni residuo di terra. Affettarli.
    • Mettere in una padella piuttosto capace l'olio con l'aglio spellato. Farlo rosolare a fiamma media fintanto che non diventa uniformemente dorato, quindi toglierlo ed unire i funghi.
    • Alzare la fiamma, lasciare che i funghi comincino a sfrigolare, quindi versare il vino. Lasciar evaporare per un paio di minuti il vino a fiamma vivace, quindi aggiungere un pizzico di sale, abbassare la fiamma e cuocere coperto per 10 minuti.
    • Nel frattempo rompere le uova in una ciotola e senza mescolarle aggiungere un pizzico di sale, una macinata di pepe, la sottiletta spezzettata, il latte e mescolare appena gli ingredienti con una forchetta.
    • Trascorso il tempo di cottura dei funghi scoperchiare, alzare la fiamma e far asciugare il liquido in eccesso girando di continuo.
    • Abbassare la fiamma, unire le uova e mescolare appena con un cucchiaio di legno per amalgamare durante la cottura.
    • Mescolare di tanto in tanto, per rivoltare le uova. Cuocerle a fiamma molto dolce e ritirarle quando sono ancora cremose.
    • Mettere sul fondo di ogni piatto la fetta di pane divisa in due e cospargerla con un filo d'olio ed una macinata di pepe. Mettere una porzione di uova coprendo parte del pane, unire una manciata di Parmigiano, l'erba cipollina tagliuzzata e servire immediatamente.

    STAGIONE

    Settembre, ottobre, novembre, dicembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.


    www.lospicchiodaglio.it


    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web