Trova ricetta

Pasta con pomodori al forno

    0.0/5 (0 voti)

    Ricette primi piatti verdura

    Pasta con pomodori al forno


    La pasta con pomodori al forno è un primo piatto estivo semplice, leggero e molto saporito, soprattutto se si trovano pomodori dolci, ben maturi e di ottima qualità.

    La versione fredda della pasta con pomodori al forno, che trovate indicata a fine ricetta, può essere comodamente gustata anche fuori casa, in un picnic oppure al lavoro. Chiuderla in un contenitore ermetico e lasciarla per almeno mezz'ora a temperatura ambiente prima di gustarla.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 430 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 45 minuti
    • ricetta light
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    VARIANTE VEGETARIANA

    Sei vegetariano e vuoi realizzare questa ricetta?

    Al posto del Parmigiano Reggiano utilizzare un formaggio da grattugia vegetariano.


    PREPARAZIONE

    1. Lavare i pomodori, eliminare il picciolo, tagliarli in quarti nel senso della lunghezza e spellarli.
    2. Lavare il prezzemolo, selezionarne le foglie e tritarle finemente con la mezzaluna su un tagliere assieme all'aglio spellato.
    3. Mescolare in una ciotola il pangrattato, il trito di aglio e prezzemolo ed il Parmigiano.
    4. Ungere una pirofila da forno con un filo d'olio, disporvi i pomodori e cospargerli con il pangrattato aromatizzato, un pizzico di sale, una macinata di pepe e l'olio.
    5. Cuocere nel forno preriscaldato a 180° C per 20 minuti circa.
    6. Lessare la pasta in abbondante acqua salata, scolarla e condirla nella pirofila dei pomodori al forno.
    7. Se si utilizza un formato di pasta corta, scolarla con una ramina a maglie fini direttamente dentro la pirofila.
    8. Servire immediatamente decorando con ciuffetti di prezzemolo.

    STAGIONE

    Ricetta per tutte le stagioni.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    La pasta con pomodori al forno è ottima anche fredda. In tal caso lessarla come d'abitudine, scolarla al dente, disporla in un ampio piatto, condirla con un filo d'olio, mescolare bene e farla raffreddare uniformemente per qualche minuto. Unire quindi il condimento, mescolare e lasciar riposare in frigorifero per almeno un'ora prima di servire. Ottima anche il giorno dopo!


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    I cappellacci di zucca sono una tipica ricetta ferrarese, ormai un simbolo della città, tantoché nel 2016 ha acquisito il marchio IGP. La ricetta dei cappellacci di zucca ha origine nel Rinascimento, alla corte del Duca Alfonso II d'Este. Ne esistono testimonianze scritte che risalgono al 1584 poichè ...



    La pasta cipolle e piselli è un primo piatto asciutto in cui la cipolla esalta il sapore dolce e aromatico dei piselli. I piselli freschi si trovano solo in primavera e sono particolarmente deliziosi, ma per preparare questa ricetta tutto l'anno si possono usare quelli ...



    Il minestrone di bulgur è una zuppa di verdure in cui viene fatto cuocere il burghul, frumento germogliato che viene seccato e tritato grossolanamente. E' un cereale integrale e come tale ricco di sostanze nutritive quali sali minerali e vitamine. In commercio si trova generalmente ...



    Le penne all'arrabbiata sono un primo piatto tipico della tradizione culinaria romana molto semplice da realizzare. Sono caratterizzate da un gusto intenso e deciso, attenzione però a dosare il peperoncino secondo il gusto personale o quello degli ospiti. Le penne all'arrabbiata che vi proponiamo ...



    La pasta carciofi e zafferano è un primo piatto leggero e gustoso, a base di carciofi, con una componente cremosa con lo zafferano che la rende molto particolare. La pasta carciofi e zafferano è adatta sia a un pranzo leggero, sia ad una cena ...



    La zuppa di verdure e grano saraceno è una calda minestra preparata con ortaggi poveri, come la patata, il cavolo rapa e le carote, le lenticchie rosse decorticate e il grano saraceno, uno pseudocereale particolare dal gusto caratteristico. La zuppa di verdure e grano ...



    Il riso saltato con verdure alla soia è un piatto derivato dalla cucina orientale che prevede di saltare del riso cotto a vapore con verdure e salsa di soia. Utilizzato come contorno a piatti di carne o di pesce, io lo trovo ottimo anche come ...



    3 commenti su questa ricetta

    Barbara Farinelli ha detto:
    @La Pivi: il Parmigiano Reggiano non é un formaggio vegetariano perché preparato con caglio animale. Esistono formaggi da grattugia alternativi con caglio vegetale, sui siti internet specializzati si trovano delle liste affidabili. Quindi le ricette con il Parmigiano non sono vegetariane! :-)

    La Pivi ha detto:
    chi non mangia il parmigiano regiano non e' vegetariano ma vegano

    Mario ha detto:
    Complimenti Barbara, brava come sempre.

    3 commenti su 3
     

    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web