Trova ricetta

Insalata di cereali e funghi trifolati

    5.0/5 (4 voti)

    Ricette primi piatti verdura

    Insalata di cereali e funghi trifolati


    L'insalata di cereali e funghi trifolati è un'insalata da gustare tiepida o fredda, realizzata con riso, grano saraceno e miglio. Le proporzioni indicate possono essere variate a seconda del gusto personale, e se uno dei cereali utilizzato non piace può essere sostituito con un altro, stando sempre attenti ai tempi di cottura.

    L'insalata di cereali e funghi trifolati è ottima in primavera, estate e all'inizio dell'autunno, anche come pasto da gustare fuori casa. Si può preparare però tutto l'anno, soprattutto per un pranzo in ufficio o un pasto leggero.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 450 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 45 minuti
    • ricetta vegetariana e vegan
    • ricetta light
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    INGREDIENTI

    Per la preparazione dei funghi

    Per completare la preparazione

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Pulire i funghi eliminando la parte terrosa del gambo con le radichette e sciacquarli rapidamente sotto acqua fresca corrente per eliminare ogni residuo di terra. Affettarli.
    2. Lavare il prezzemolo, selezionare le foglie, tamponarle con carta da cucina e tritarle finemente. Io uso la mezzaluna su un tagliere.
    3. Mettere in una padella piuttosto capace l'olio con l'aglio spellato e affettato.
    4. Far rosolare l'aglio a fiamma media fintanto che non diventa uniformemente dorato, quindi toglierlo e unire i funghi.
    5. Alzare la fiamma, lasciare che i funghi comincino a sfrigolare, quindi versare il vino.
    6. Lasciar evaporare per un paio di minuti il vino a fiamma vivace, quindi aggiungere un pizzico di sale, una generosa macinata di pepe e abbassare la fiamma.
    7. Cuocere coperto per 15 minuti. Se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo aggiungere un po' di brodo vegetale caldo.
    8. Trascorso il tempo di cottura scoperchiare, alzare la fiamma e far asciugare il liquido in eccesso girando di continuo.
    9. A fine cottura regolare di sale, unire metà prezzemolo tritato, mescolare e lasciar insaporire a fiamma spenta e padella coperta fino all'utilizzo.
    10. Lessare i cereali in abbondante acqua salata, tutti insieme, per 18 minuti circa. E' un tempo in genere adatto a riso, grano saraceno e miglio. Se sulle confezioni sono indicati tempi molto differenti aggiungerli nella pentola a bollore secondo il loro tempo di cottura.
    11. Scolare i cereali, disporli in un piatto piuttosto ampio, condire con l'olio, mescolare bene e far intiepidire.
    12. Unire il restante prezzemolo tritato, i funghi trifolati e mescolare bene.
    13. Regolare di sale, coprire, e lasciar insaporire una decina di minuti prima di servire.

    STAGIONE

    Marzo, aprile, maggio, giugno, luglio, agosto, settembre, ottobre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Questa insalata si conserva ottimamente per un giorno in frigorifero. Coprirla bene e lasciarla almeno mezz'ora a temperatura ambiente prima di gustarla.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    La fagiolata è una zuppa di fagioli in cui se ne utilizzano di vario tipo, mescolati tutti insieme per avere differenti consistenze e sfumature di sapore. In questa variante io vi consiglio fagioli rossi, neri, azuki, borlotti, cannellini e all'occhio inuguale proporzione, ma potete scegliere ...



    Il risotto alla verza è una minestra a base di riso, quasi una zuppa, poichè è ottimo tenuto piuttosto morbido, all'onda. Per la buona riuscita del piatto è di fondamentale importanza la qualità della verza, fresca e croccante. Il risotto alla verza è una ...



    Se vi piace il sapore della salvia, con il suo aroma persistente e delicato, questa minestra di cannellini alla salvia fa per voi. La prima volta preparatela come vi suggerisco in ricetta, la seconda volta se volete dosate la quantità di salvia secondo il vostro ...



    La pasta ai cipollotti è un primo piatto molto semplice, economico e leggero. Si prepara inoltre velocemente ed è un'ottima ricetta per riciclare i fondi del pecorino, più o meno stagionato. I cipollotti ormai si trovano tutto l'anno, ma io vi consiglio di preparare ...



    Il risotto alla zucca è un primo piatto a base di riso dal sapore molto particolare e delicato, dato dal suo ingrediente principale, la zucca, esaltato dal sapore del Parmigiano utilizzato per mantecare. E' tipico della stagione autunnale, quando la zucca arriva sui nostri mercati ...



    La pasta carote e piselli è un primo piatto tipicamente primaverile preparato con le verdure che in questa stagione esprimono al meglio il loro sapore e la loro dolcezza: le carote e i piselli. Per la preparazione della pasta carote e piselli utilizzare delle ...



    Il risotto ai carciofi è un gustoso risotto da servire come primo piatto, in cui il riso mette bene in risalto il sapore unico dei carciofi. Il risotto ai carciofi è un piatto tipico del periodo autunnale e invernale, quando i carciofi sono nel ...



    La zuppa di cipolle aromatizzata allo speck è una zuppa tipica delle zone montane del Trentino e dell'Alto Adige. Preparata in diverse varianti, è un piatto che scalda e dà sostanza, anche se la versione che vi propongo è un po' alleggerita. Per la gratinatura occorrerebbe del ...



    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato