Trova ricetta

Spiedini di pesce alla brace

    5.0/5 (3 voti)

    Ricette secondi piatti pesce

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 340 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 1 ora
    • ricetta light
    • si può mangiare fuori

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Sciacquare i gamberetti sotto acqua corrente. Spellarli e sfilare il budellino scuro posto sulla schiena.
    2. Pulire le seppie e lavarle accuratamente sotto abbondante acqua corrente. Se sono grandine tagliarle a metà per meglio infilzarle sugli spiedini.
    3. Spellare il filetto di salmone, sciacquarlo sotto acqua corrente e tagliarlo a pezzetti di un paio di centimetri di lato.
    4. Comporre gli spiedini alternando gamberetti, seppioline e salmone secondo la propria fantasia.
    5. Lavare il prezzemolo, selezionarne le foglie e tritarle finemente assieme all'aglio spellato con la mezzaluna su un tagliere.
    6. Mescolare il pangrattato con il trito in un largo piatto.
    7. Passare brevemente gli spiedini nel pangrattato ed allinearli su un piatto.
    8. Preparare in un ciotolina l'olio per spennellare gli spiedini aggiungendogli una macinata di pepe.
    9. La brace ideale per cuocere gli spiedini sarà pronta quanto la fiamma rossa del fuoco si attenua ed una velatura bianca appare sui tizzoni ardenti. E' questo il momento di mettere la griglia sul fuoco a riscaldare, per poi pulirla con uno spazzolino di ferro, un raschietto o più semplicemente con qualche pezzo di carta da cucina, facendo molta attenzione a non bruciarsi.
    10. Mettere gli spiedini sulla brace spennellandoli con l'olio.
    11. La cottura deve avvenire a fuoco dolce, girando di tanto in tanto. Il tempo è di circa 8-10 minuti.
    12. Alla fine regolare di sale e servire.

    CONTORNO DI ABBINAMENTO IDEALE

    contorni a base di peperoni, pomodori, fagiolini.

    STAGIONE

    Marzo, aprile, maggio, giugno, luglio, agosto.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Questo piatto si conserva per un paio di giorni in frigorifero. Prima di gustarlo è bene però lasciarlo per una mezz'ora a temperatura ambiente.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    L'insalata di tonno alla messicana è una fresca insalatona mista, in cui troviamo mais, fagioli rossi, carote, cipolle e tonno sott'olio. Per la sua buona riuscita il tonno deve essere di ottima qualità, conservato in olio di oliva. L'insalata di tonno alla messicana si ...



    La coda di rospo ai pomodorini è una ricetta per la preparazione della coda di rospo in umido, con pomodorini, olive nere e origano. E' ottima gustata con fettone di pane casereccio oppure polenta bianca, ottima con il pesce. Per la preparazione della coda ...



    Uno degli abbinamenti più riusciti della cucina siciliana è il pesce spada con le melanzane: il sapore di questi due ingredienti si amalgama alla perfezione, esaltandosi a vicenda. Se ci aggiungiamo origano, aglio e un sentore di aceto, ne esce una ricetta unica, particolarmente profumata, ...



    I gamberoni alla piastra sono un secondo piatto a base di crostacei semplice e veloce da preparare, leggero, da servire in accompagnamento a insalata verde, pomodori, mais e verdura cruda o verdura alla griglia in genere. I gamberoni alla piastra sono ottimi appena pronti, ma ...



    L'insalata di farro e tonno ai peperoni è un'ottima insalata fredda a base di farro, tonno sott'olio, cipolline, peperoni e fagioli. E' un piatto molto completo e nutriente e, se gustato come piatto unico, adatto anche alle diete ipocaloriche. Si può anche facilmente trasportare, in ...



    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato