Trova ricetta

Spiedini ai wurstel

    5.0/5 (1 voti)

    Ricette secondi piatti carne

    Spiedini ai wurstel


    Gli spiedini ai wurstel sono spiedini molto semplici da preparare e da cuocere, ma estremamente gustosi. Alternano pezzetti di wurstel a scalogni e peperone. È importante scegliere wurstel di qualità e di grande dimensione, altrimenti in cottura si seccano troppo.

    Gli spiedini ai wurstel si possono cuocere in una bistecchiera, ma l'ideale è farli alla brace, cottura attraverso la quale prenderanno un sapore aromatico tutto particolare. In alternativa potete anche cuocerli sotto il grill del forno.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 450 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 1 ora

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Tagliare ogni wurstel in 4 parti uguali.
    2. Spellare gli scalogni e lessarli in acqua bollente salata per 8 minuti. Scolarli e tenerli da parte.
    3. Lavare il peperone, tagliarlo a listarelle, quindi a quadratini eliminando il torsolo e le parti bianche.
    4. Comporre gli spiedini alternando a piacere il peperone, la carne e gli scalogni. Per ottenere degli spiedini come quelli della fotografia mettere gli ingredienti in questo ordine: peperone, wurstel, peperone, scalogno, peperone, wurstel, peperone, scalogno, peperone, wurstel, peperone (per ogni spiedino).
    5. Lavare il rosmarino, asciugarlo con carta da cucina e tritarlo finemente con la mezzaluna su un tagliere. Metterlo in una ciotolina, unire l'olio e l'aglio spellato ed affettato.


    Cottura alla piastra

    1. Scaldare su fiamma viva una bistecchiera con il fondo pesante e spesso e, quando è molto calda, versarvi un filo d'olio.
    2. Asciugare con carta da cucina e quando è ben calda mettere gli spiedini al fuoco.
    3. Scottare gli spiedini su tutti i lati, quindi abbassare la fiamma.
    4. Cuocere a fuoco moderato fino al grado di cottura preferito. A fine cottura spennellare con l'olio aromatico, salare solo le verdure e servire.


    Cottura alla brace

    1. La brace ideale sarà pronta quanto la fiamma rossa del fuoco si attenua ed una velatura bianca appare sui tizzoni ardenti. È questo il momento di mettere la griglia sul fuoco a riscaldare, per poi pulirla con uno spazzolino di ferro, un raschietto o più semplicemente con qualche pezzo di carta da cucina, facendo molta attenzione a non bruciarsi.
    2. Ungerla quindi aiutandosi con un foglio di carta da cucina.
    3. Mettere gli spiedini sulla brace. La cottura deve avvenire a fuoco dolce. Il tempo è di circa 10 minuti.
    4. Girare gli spiedini di tanto in tanto spennellandoli con l'olio aromatico.
    5. Salare solo le verdure e servire.

    STAGIONE

    Giugno, luglio, agosto, settembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Se vi sono avanzati dei cubetti di peperone è possibile riutilizzarli con questa ricetta: peperoni in padella. Sarà un ottimo contorno per gli spiedini!


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    La braciola alla piastra è una preparazione di cucina in apparenza semplice, ma che richiede numerosi piccoli accorgimenti per riuscire alla perfezione donandoci una carne gustosa, morbida, ricca di sapore. Per una buona cottura della braciola alla piastra è necessario innanzitutto dotarsi di un ...



    L'insalata di pollo e formaggio è una fresca insalata con cubetti di pollo saltati in padella, formaggio, pomodorini e insalata. E' un ottimo piatto unico e leggero, da gustare soprattutto nel periodo primaverile ed estivo. L'insalata di pollo e formaggio può essere servita con ...



    Le scaloppine ai 4 formaggi sono fettine di carne cotte in padella e cosparse di una gustosa crema di formaggio. Servire con fettone di pane casereccio, tipo Toscano, Pugliese o Altamura. Le scaloppine ai 4 formaggi aiutano a consumare i piccoli avanzi di formaggio ...



    La carne alla pizzaiola è un secondo piatto diffuso praticamente in tutta Italia, anche se le sue origini sono partenopee e si rifanno alla pizza. Si tratta infatti di carne cotta nel sugo con aglio e origano, gli stessi ingredienti della pizza marinara. La mia ...



    Il filetto di manzo all'aceto balsamico è un secondo piatto a base di carne, in cui il filetto di manzo cuoce in padella con burro e aceto balsamico. E' un'ottima ricetta se amate questo tipo di aceto, da scegliere di ottima qualità e con marchio ...



    La cotoletta alla milanese, detta anche costoletta alla milanese, è una lombata di vitello con l'osso, panata e fritta nel burro chiarificato. E' una ricetta tipica del milanese, molto conosciuta e veramente squisita. Alcuni studiosi indicano come carne utilizzata in origine per la preparazione ...



    Le costolette di agnello alla scottadito sono una ricetta semplice, ma molto saporita, che mette in risalto in modo particolare la delicatezza e la morbidezza delle costolette di agnello. Le costolette di agnello alla scottadito sono una ricetta tipicamente pasquale, ma possono essere gustate ...



    Il pollo ai funghi è un secondo piatto in umido di pollo, funghi, aromi, vino e polpa di pomodoro. Veloce da preparare, leggero e saporito è un ottimo piatto unico se accompagnato con fette di pane casereccio, molto adatto per gustarne il sughetto. Il ...



    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato