Questo sito contribuisce alla audience di

Intolleranze alimentari: cosa mangiare e cosa no

di Dott. Luigi Schiavo

Rubriche II nutrizionista risponde Intolleranze e allergie

Domanda

Salve,
risulto intollerante a pennicillium aspergillus Alternaria, Cladosporium, Mucor. Cosa posso mangiare e cosa no????

Ilaria da Reggio Calabria


Risposta

Carissima Ilaria,

nel nostro paese la muffa più allergizzante è l'alternaria, seguita da Cladosporium, Aspergillus, Epicoccum e Penicillium. Più che consigliarle cosa non mangiare, il primo e più importante consiglio che le posso dare è quello di evitare che queste muffe possano crescere in cucina. In particolare, bisogna innanzitutto usare una ventola aspirante per rimuovere il vapore acqueo quando si cucina e nel caso di frigoriferi auto­sbrinanti svuotare frequentemente le vaschette dell'acqua. Inoltre faccia attenzione alla conservazione dei cibi ed elimini immediatamente quelli avariati. Ancora, le muffe crescono nei contenitori delle immondizie, che dovrebbero essere svuotati frequentemente e lavati.

Passiamo agli alimenti. Come sicuramente già saprà il vino è ottenuto dalla fermentazione alcolica del mosto da parte dei lieviti. Le uve sono spesso contaminate non solo da batteri e lieviti ma anche da muffe soprattutto rappresentate da Botrytis cinerea, specie di Penicillium, Aspergillus, Mucor, Rhizopus, Alternaria e Cladosporium. Quindi innanzitutto dovrebbe evitare il vino e l'uva. Chiaramente tutti i prodotti derivanti dal terreno possono essere potenzialmente contaminati quindi grande importanza all'igiene degli alimenti.

Per quanto riguarda Aspergillus e Penicillium sono classificati come allergeni domestici e non alimentari per cui stia attenta all'igiene in quanto si annidano in ambienti umidi come le piastrelle dei bagni e i davanzali delle finestre.

Serena giornata
Dott. Luigi Schiavo, Caserta



Dott. Luigi SCHIAVO
Primo Policlinico, Seconda Università di Napoli, Ambulatorio di Chirurgia dell'obesità (IX Chirurgia Generale)
Nutrizionista (Numero Iscrizione Albo 055729)
Dottore di Ricerca [Settore Fisiologia, Endocrinologia e Metabolismo]
Socio SICOB [Società Italiana di Chirurgia dell'Obesità e delle Malattie Metaboliche]
Responsabile per la Regione Campania della Fondazione Italiana per la Lotta all'Obesità Infantile ONLUS

Esercita a:
CASERTA
Via F. Daniele 10 (angolo Via Roma-Corso Trieste), (Centro Medico VILLA ROSA), tel. 0823/1702419-22
LUSCIANO (CE)
Via Fratelli Cervi 3, tel. 334/5099818
MARCIANISE (CE)
Via Raffaele Musone 292 (Centro Medico), Tel. 0823/823616
NAPOLI
Via S. Tullio 101 (angolo Via Epomeo), (Studio Medico Polispecialistico GIFRAN), Telefono 081/7661730
ROMA
Via Tirone 11/13 (zona Marconi), presso Ufficio s.r.l., tel. 3345099818

sito web: www.schiavonutrizione.it
e-mail: posta@schiavonutrizione.it

www.lospicchiodaglio.it


Potrebbe interessarti anche

Differenza tra allergie e intolleranze alimentari

Indicano entrambe una reazione indesiderata dell'organismo al contatto con una determinata sostanza, ma non sono la stessa cosa

Vai all'articolo »