Questo sito contribuisce alla audience di

Quanto aglio assumere per goderne i benefici

di Dott. Luigi Schiavo

Rubriche II nutrizionista risponde Alimenti

Domanda

Salve,

sono un ragazzo di 38 anni e non soffro di malattie gastro-intestinali. Essendo un consumatore di aglio crudo, vorrei sapere qual'è la giusta quantità di aglio crudo da assumere in spicchi a settimana.

Si ringrazia anticipatamente.
Giuseppe da Biella


Risposta

Carissimo Giuseppe,

se vuoi giovarti degli effetti benefici dell'aglio crudo ti consiglio di consumarlo con moderazione anche se non soffri di particolari problematiche gastrointestinali. In condizioni normali, uno spicchio al giorno è sicuramente sufficiente.

Consumare troppo aglio può a lungo andare irritare le pareti intestinali e danneggiare le cellule ematiche con conseguente anemia. Quindi, anche in questo caso, vale la regola della moderazione.

Distinti saluti
Dott. Luigi Schiavo, Caserta



Dott. Luigi SCHIAVO
Primo Policlinico, Seconda Università di Napoli, Ambulatorio di Chirurgia dell'obesità (IX Chirurgia Generale)
Nutrizionista (Numero Iscrizione Albo 055729)
Dottore di Ricerca [Settore Fisiologia, Endocrinologia e Metabolismo]
Socio SICOB [Società Italiana di Chirurgia dell'Obesità e delle Malattie Metaboliche]
Responsabile per la Regione Campania della Fondazione Italiana per la Lotta all'Obesità Infantile ONLUS

Esercita a:
CASERTA
Via F. Daniele 10 (angolo Via Roma-Corso Trieste), (Centro Medico VILLA ROSA), tel. 0823/1702419-22
LUSCIANO (CE)
Via Fratelli Cervi 3, tel. 334/5099818
MARCIANISE (CE)
Via Raffaele Musone 292 (Centro Medico), Tel. 0823/823616
NAPOLI
Via S. Tullio 101 (angolo Via Epomeo), (Studio Medico Polispecialistico GIFRAN), Telefono 081/7661730
ROMA
Via Tirone 11/13 (zona Marconi), presso Ufficio s.r.l., tel. 3345099818

sito web: www.schiavonutrizione.it
e-mail: posta@schiavonutrizione.it

www.lospicchiodaglio.it


Potrebbe interessarti anche

La ricetta della panzanella

Può essere un antipasto oppure un piatto unico per le giornate di caldo eccessivo: è facilissima da preparare... segui la ricetta!

Vai all'articolo »