Trova ricetta

Pasta alla crema di peperoni in agrodolce

    5.0/5 (2 voti)

    Ricette primi piatti verdura

    Pasta alla crema di peperoni in agrodolce


    La pasta alla crema di peperoni in agrodolce è un primo piatto leggero, tipicamente estivo, dove i peperoni diventano protagonisti in una crema molto particolare e aromatica.

    La pasta alla crema di peperoni in agrodolce va gustata al momento. Se però preparate più crema di quella necessaria, può essere congelata e conservarsi per 3 mesi. Al momento di utilizzarla scongelarla nel microonde o direttamente nella padella a fiamma bassa. In questo modo in soli 20 minuti la pasta sarà pronta!

    INFORMAZIONI

    • 4 persone
    • 310 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 45 minuti
    • ricetta vegetariana e vegan
    • ricetta light

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Pulire i cipollotti eliminando le radichette e sciacquarli bene sotto acqua corrente. Tagliare la parte verde e togliere lo strato esterno più coriaceo. Tagliarli a spicchi.
    2. Lavare accuratamente il peperone sotto acqua corrente, tagliarlo a liste di un paio di centimetri di larghezza eliminando il torsolo, i semi e le parti bianche. Ricavarne dei pezzetti quadrati.
    3. Lavare i pomodori, tagliarli a spicchi ed eliminare i semi. Tagliarli a pezzettini.
    4. Preparare una miscela con le dosi indicate di acqua, aceto e zucchero.
    5. In un pentolino di acciaio mettere l'olio e l'aglio spellato. Portarla sul fuoco e far ben dorare l'aglio, quindi aggiungere i peperoni.
    6. Saltare i peperoni a fiamma vivace per un paio di minuti, quindi unire i cipollotti. Continuare a cuocere per un paio di minuti, saltando o girando di frequente, quindi unire la miscela acqua-aceto-zucchero.
    7. Lasciare che riprenda il bollore, unire un pizzico di sale e cuocere per 10 minuti, coperto, a fiamma media. Girare di tanto in tanto.
    8. Trascorso il tempo indicato unire i pomodori, le foglie di basilico ben lavate e proseguire la cottura per 5 minuti, sempre coperto. Se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo aggiungere qualche cucchiaio di acqua tiepida.
    9. A fine cottura scoperchiare, far asciugare il fondo di cottura e regolare di sale.
    10. Spegnere, far intiepidire, quindi frullare tutto direttamente nel pentolino con il minipimer.
    11. Mettere la crema ottenuta in una padella antiaderente grande abbastanza da contenere la pasta e coprire.
    12. Lessare la pasta in abbondante acqua salata e, poco prima di scolarla, aggiungere un paio di cucchiai di acqua di cottura nella padella del condimento, quindi accendere il fuoco.
    13. Mescolare la pasta scolata a fiamma vivace nella padella del condimento per qualche minuto, girando di frequente. La crema deve perdere acquosità e attaccarsi alla pasta.
    14. Servire immediatamente decorando con foglie di menta e un filo d'olio a crudo.

    PASTA DI ABBINAMENTO IDEALE

    Caserecce, penne rigate, fusilli

    STAGIONE

    Giugno, luglio, agosto, settembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    Le foglie di ulivo alla ligure sono un piatto tipico della Liguria e si servono spesso condite con un sugo di pomodoro e funghi porcini, così come vi proponiamo in questa ricetta. Le foglie di ulivo alla ligure prendono questo nome dal formato di ...



    La pasta al sugo di melanzane è un primo piatto semplice, gustoso e leggero, tipico della stagione estiva, quando melanzane e pomodori sono al massimo del loro sapore. Per la preparazione della pasta al sugo di melanzane preferire melanzane con la buccia nera, di forma ...



    Le zucchine ripiene di riso sono zucchine tonde, chiamate anche zucchine bombetta, scavate e riempite con un composto realizzato con la loro polpa, riso e formaggio. Dopo la cottura al forno tutti gli ingredienti si fondono in una preparazione davvero squisita. Le zucchine ripiene ...



    Gli gnocchi al basilico sono un primo piatto a base di gnocchetti di patate, contenenti profumato basilico e conditi a crudo con pomodorini dolci, tipo Pachino, pinoli tostati e ricotta salata grattugiata. Gli gnocchi al basilico sono una preparazione tipicamente estiva, quando il basilico ...



    La pasta con le lenticchie è una minestra della tradizione italiana molto gustosa, ottima sia come piatto unico, sia come primo piatto a cui far seguire un secondo. La pasta con le lenticchie che vi proponiamo è un piatto ricco, ma leggero, che non ...



    Il riso con le lenticchie è un'ottima minestra tipica dei mesi freddi autunnali e invernali, molto rustica e gustosa, che ricorda le buone zuppe di una volta. Le lenticchie non vanno messe in ammollo, ma cucinate così come sono. Il riso con le lenticchie ...



    La pasta zucca e pancetta è un primo piatto in cui il sapore dolce della zucca si sposa con quello sapido della pancetta, dando un gusto speciale alla ricetta. La zucca è presente in due consistenze: quella cremosa e quella cubettata, che contrastano creando un piacevole ...



    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web