Trova ricetta

Pasta speck e uova

    5.0/5 (33 voti)

    Ricette primi piatti carne

    Pasta speck e uova


    La pasta speck e uova è un primo piatto ricco e gustoso, con i profumi e i sapori tipici tirolesi dello speck e della ricotta salata affumicata. Se non trovate la ricotta salata affumicata, tipica anche della Calabria, è possibile sostituirla con una semplice ricotta salata.

    La pasta speck e uova è una ricetta molto simile agli spaghetti alla carbonara, preparati con il guanciale e il pecorino romano. Allo stesso modo, infatti, vengono legati insieme dalle uova e gustati al momento, quando l'uovo è ancora fluido e ben attaccato allo spaghetto.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 490 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 45 minuti

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Eliminare dallo speck il grasso in eccesso, quindi tagliare le fette in listarelle di 2-3 millimetri di larghezza. Se sono troppo lunghe tagliarle a metà, non devono essere più lunghe di 3 centimetri circa.
    2. Lavare il rametto di rosmarino.
    3. Mettere in una capace padella l'olio e l'aglio spellato e schiacciato con l'apposito attrezzo oppure tritato molto finemente. Portarla sul fuoco e farlo appena dorare a fiamma media. Attenzione che essendo tritato molto fine tende a bruciare rapidamente.
    4. Unire lo speck, il rametto di rosmarino e lasciare che prenda colore, sempre mescolando.
    5. Unire il vino e farlo appena evaporare, quindi unire una generosa macinata di pepe, spegnere e tenere coperto.
    6. La cottura deve essere molto breve, altrimenti lo speck secca.
    7. In una ciotola a parte, sbattere l'uovo con il latte e la ricotta salata, tenendone da parte un poco per decorare i piatti.
    8. Lessare la pasta in abbondante acqua salata e, poco prima di scolarla, aggiungere un mestolino di acqua di cottura nella padella con lo speck, mescolare per ammorbidire lo speck, eliminare il rametto di rosmarino, quindi accendere il fuoco.
    9. Saltare la pasta scolata a fiamma vivace nella padella dello speck per qualche minuto, girando di frequente. Spegnere il fuoco, versare il contenuto della ciotola con il composto di uovo e mescolare rapidamente.
    10. Servire immediatamente decorando con la ricotta salata tenuta da parte.

    PASTA DI ABBINAMENTO IDEALE

    Spaghetti, linguine

    STAGIONE

    Ricetta per tutte le stagioni.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    Il risotto alla salsiccia è un primo piatto a base di riso sostanzioso e saporito, ma allo stesso tempo facile e veloce. Nella versione che vi propongo si prepara con il vino rosso, che caratterizza il piatto non solo nel sapore, ma anche nel colore. ...



    La pasta speck e punte di asparagi è un primo piatto a base di striscioline di speck e fettine di asparagi, dal sapore molto aromatico e caratteristico. La pasta speck e punte di asparagi, se preparata con speck ben privato del grasso visibile, è ...



    Il risotto al prosciutto è un primo piatto a base di riso molto saporito, ma leggero, aromatizzato dal finocchietto selvatico, un'erba che io apprezzo molto e che ben si sposa con il crudo. Per la preparazione del risotto al prosciutto si possono utilizzare un ...



    I cannelloni di carne sono una pasta al forno molto ricca e gustosa, il tipico piatto della domenica o delle occasioni speciali. Molto simile nel sapore alla lasagna alla bolognese. Si possono preparare sia con la pasta fresca, sia con i cannelloni secchi già pronti ...



    La lasagna napoletana di Carnevale è un ricco piatto napoletano che si gusta di tradizione il martedì grasso. E' un piatto unico, che nella sua versione più classica è davvero estremamente abbondante, come gran parte dei piatti di tradizione napoletana. La lasagna napoletana di ...



    La pasta salsiccia e melanzane è un ricco primo piatto adatto alle tavole delle feste. È caratterizzata da sapori molto forti, che contrastano fra loro. Per la sua perfetta riuscita è importante avere pomodori molto rossi e maturi, oppure pelati San Marzano di ottima qualità. ...



    La pasta al ragù affumicato è un ricco primo piatto in cui il gusto deciso del ragù alla bolognese si unisce a quello lievemente affumicato della provola. Grazie a una breve gratinatura nel forno, la pasta si arricchisce di una nota lievemente croccante. La ...



    I tortellini in brodo sono un classico della cucina bolognese, che per tradizione si preparano nel periodo natalizio, soprattutto serviti il giorno di Natale, nel brodo di cappone. La ricetta da noi utilizzata è quella del "vero tortellino bolognese" depositata presso la Camera di Commercio ...



    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web