Questo sito contribuisce alla audience di

Pasta all'uovo al vino bianco

di Davide D'Arcamo

Rubriche La posta dei lettori Richiesta di ricette

Domanda

Salve, innanzitutto complimenti per il sito; ho sentito parlare di pasta all'uovo con aggiunta di vino bianco, sapete indicarmi le dosi e il procedimento?
Vi ringrazio anticipatamente.
Carla.


Risposta

Gentilissima Carla,
ti ringrazio molto per la tua gentilezza, e con molto piacere ti rispondo.

Intanto volevo precisarti che io personalmente non aggiungo il vino bianco nell’impasto, poiché ritengo che la pasta fresca non debba essere aggredita dall’alcool presente nel vino, poiché rende la pasta più amarostica.
Da buon tradizionalista io seguo sempre le dosi insegnatomi dalla mia cara nonna, ovvero: 1 kg di farina, 10 uova, sale fino gr. 5.

In alternativa del vino ti consiglio di utilizzare dell’olio d’oliva, circa un cucchiaio ogni 500 g di farina; inoltre un altro consiglio che voglio regalarti è quello di utilizzare della farina di semola in sostituzione della 00, la sua conservazione sarà più lunga, e la sfoglia risulterà più porosa e compatta.
Infine, per la conservazione della pasta fresca, ti consiglio di utilizzare la farina di riso, che le permetterà di mantenersi più a lungo evitando che si attacchi e che cambi il colore.

Con affetto
Davide

www.lospicchiodaglio.it