Trova ricetta

Torta salata melanzane, pomodoro e olive

    5.0/5 (4 voti)

    Ricette Torte salate

    Torta salata melanzane, pomodoro e olive


    La torta salata melanzane, pomodoro e olive è una preparazione a base di pasta sfoglia ideale per un secondo piatto semplice e veloce da preparare, soprattutto se vi sono avanzate delle melanzane grigliate. Se dimezzate le dosi può essere anche un ottimo antipasto o far parte di un buffet o di un aperitivo.

    La torta salata melanzane, pomodoro e olive si prepara in estate, quando melanzane e pomodori sono nel pieno di gusto e sapore. Si possono utilizzare melanzane di qualunque tipo, meglio se con pochi semi, mentre per quanto riguarda il pomodoro vi consiglio il cuore di bue, ma va bene anche il ramato. Le olive devono essere di ottima qualità, perfette le taggiasche che sono piccoline e non troppo salate.

    Per la preparazione di questa torta salata si può usare la pasta sfoglia preparata in casa, ma anche quella che si trova pronta al supermercato, purché sia di ottima qualità.

    INFORMAZIONI

    • 8 persone
    • 260 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 1 ora
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    INGREDIENTI

    Preparazione delle melanzane

    Gli altri ingredienti

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    VARIANTE VEGETARIANA

    Sei vegetariano e vuoi realizzare questa ricetta?

    Utilizzare un formaggio da grattugia vegetariano al posto del Parmigiano Reggiano, come ad esempio il Verdiano.


    PREPARAZIONE

    Preparazione delle melanzane

    1. Lavare le melanzane e tagliarle a fettine di 1 cm circa. Metterle a bagno con acqua e aceto per cinque minuti. Utilizzare un cucchiaio di aceto ogni litro d'acqua.
    2. Scolarle, salarle e metterle in un colapasta per 10 minuti circa ponendole in verticale, in modo da favorire il flusso del liquido di vegetazione.
    3. Trascorso il tempo indicato tamponarle con carta da cucina per asciugarle.
    4. Scaldare una bistecchiera sul fuoco a fiamma media, ungerla con un filo d'olio ed asciugarla bene con carta da cucina.
    5. Grigliare le melanzane per 10 minuti in totale, da entrambe i lati, valutandone la cottura che può essere più lunga o più breve a seconda del tipo di bistecchiera e della potenza della fiamma utilizzata.
    6. Quando sono pronte ritirarle e metterle in un piatto.

    Preparazione degli altri ingredienti

    1. Lavare il pomodoro, affettarlo nello spessore di mezzo centimetro. Metterlo in un piatto e salarlo in superficie.
    2. Snocciolare le olive
    3. Spellare l'aglio e tritarlo finemente, oppure spremerlo con l'apposito attrezzo.
    4. Mettere in una ciotola l'olio, l'aglio tritato, origano, il pepe e mescolare bene.
    5. Grattugiare la provola con una grattugia a fori molto grossi.

    Per completare la preparazione

    1. Foderare una teglia di 26 cm di diametro con carta da forno e mettervi la pasta sfoglia, ben stesa.
    2. Bucherellare il fondo con i denti di una forchetta
    3. Cospargere sul fondo metà provola.
    4. Adagiare sulla provola, alternandole, le fette di melanzana e di pomodoro ungendole man mano con l'olio aromatico.
    5. Unire quindi le olive ed eventuale olio aromatico rimasto cospargendolo bene.
    6. Spargere il formaggio rimasto, quindi il Parmigiano.
    7. Ripiegare i bordi della pasta sfoglia verso l'interno.
    8. Infornare per 25-30 minuti a 180° C, prolungando di poco la cottura se l'aspetto non dovesse risultare ben dorato.
    9. Servire tiepida.

    STAGIONE

    Giugno, luglio, agosto, settembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Se avanza si conserva ottimamente per un giorno in frigorifero. Può essere gustata a temperatura ambiente, oppure riscaldata nel forno. Si può anche congelare per circa 3 mesi. Al momento di consumarla metterla direttamente al forno dove scongelerà e si scalderà allo stesso tempo.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    Il tortino di patate e broccoli è un tortino salato molto semplice da preparare, in cui i broccoli cuociono al forno racchiusi da uno strato di patate. Semplice da preparare, può essere anche un ricco contorno da servire con piatti a base di carne, di ...



    La torta salata spinaci e ricotta è una torta salata preparata con la pasta sfoglia, ripiena di ricotta e spinaci, uovo e Parmigiano. E' veramente ottima e il sapore degli spinaci viene messo particolarmente in risalto. La torta salata spinaci e ricotta si può preparare anche con ...



    Il tortino di patate formaggio e cipolle è una torta salata a base di fettine di patate che cuociono in forno assieme a latte, formaggio e cipolle stufate. Un secondo piatto ricco e completo, adatto anche ad essere servito come antipasto, tagliato a fettine e ...



    Lo strudel ai cipollotti è una torta salata tipicamente primaverile, da preparare con i cipollotti novelli, che in questa stagione sono nel pieno del loro sapore. Assieme a crescenza, pangrattato e mandorle danno a questa torta salata un sapore unico. Lo strudel ai cipollotti può essere un gustoso ...



    La torta di polenta con broccoli e cavolfiori è una torta salata con una base di polenta in cui vengono mescolati broccoletti, cavolfiori e del buon pecorino romano. Si può preparare in anticipo (anche il giorno prima) e gratinare solo al momento di gustarla. La ...



    La torta salata zucchine e mortadella è una gustosa torta salata il cui ripieno è a base di nastri di zucchine, mortadella e formaggio tipo fontina. Preferite, per prepararla, zucchine con la buccia scura, che sono più colorate e danno un aspetto migliore alla torta. ...



    La torta salata bietola e Brie è una torta salata tipica dei mesi autunnali e invernali, quando le bietole sono nel pieno del loro sapore. Assieme al Brie, aromatizzato da pepe e noce moscata, fanno un ripieno davvero goloso per la pasta sfoglia che lo ...



    La pizza di Pasqua al formaggio è una ricetta tipica marchigiana, che si prepara nel periodo pasquale, chiamata anche crescia. E' ricca di formaggi e si gusta in genere con i salumi che si preferiscono. La pizza di Pasqua al formaggio ha la stessa ...



    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web