Questo sito contribuisce alla audience di

Insalata di pollo e Asiago

Ricette secondi piatti carne

Insalata di pollo e Asiago


L'insalata di pollo e Asiago è una fresca insalata preparata con cubetti di pollo, asiago, prosciutto cotto, fettine di sedano ed erba cipollina. Molto gustosa e profumata, è adatta anche alle diete ipocaloriche.

L'insalata di pollo e Asiago si conserva per un giorno in frigorifero. Prima di gustarlo è bene però lasciarlo per una mezz'ora a temperatura ambiente. E' un'ottima idea per un pranzo fuori casa, al lavoro o per un picnic.

INGREDIENTI

INFORMAZIONI

  • 2 persone
  • 360 Kcal a porzione
  • difficoltà facile
  • pronta in 30 minuti
  • ricetta light
  • si può preparare in anticipo
  • si può mangiare fuori

In quanti siete?

Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

    

PREPARAZIONE

  • Ridurre il pollo a cubetti di un centimetro circa di lato.
  • In una piccola padella mettere metà olio e l'aglio spellato. Farlo rosolare, quindi toglierlo e unire il pollo.
  • Far cuocere il pollo a fiamma vivace per 5 minuti circa, unendo un pizzico di sale e una macinata di pepe. Prolungare di qualche minuto la cottura secondo le proprie preferenze, ma attenzione a non eccedere perchè altrimenti diventa secco e stopposo.
  • Quando il pollo è cotto metterlo in una ciotola, condirlo con il restante olio e mescolare. Lasciarlo raffreddare.
  • Nel frattempo lavare il sedano, rimuovere i filamenti e affettarlo.
  • Ridurre l'Asiago ed il prosciutto cotto a cubetti.
  • Mettere nella ciotola del pollo il sedano, l'Asiago, il prosciutto cotto e l'erba cipollina ben lavata e tagliuzzata con le forbici. Mescolare bene. Regolare di sale se necessario.
  • Servire assieme ad insalata fresca, tipo lattuga o gentile.

CONTORNO DI ABBINAMENTO IDEALE

Insalata fresca.

STAGIONE

Ricetta per tutte le stagioni.

AUTORE

Ricetta realizzata da . Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

APPROFONDIMENTI

Come si fa... a pulire il petto di pollo? Guida fotografica passo passo.

I suggerimenti di barbara

Per questa ricetta utilizzare le coste centrali del sedano, più piccole e tenere, oppure la parte terminale della costa, più sottile. Più sono piccole e compatte e meglio renderanno nella ricetta.


www.lospicchiodaglio.it



Ti potrebbero interessare anche:


Lascia un commento!!!

richiesto

richiesto, non sarà pubblicato

il tuo sito web