Questo sito contribuisce alla audience di

Frittata primavera

Ricette secondi piatti uova

Frittata primavera


La frittata primavera è una frittata preparata con tante verdure diverse, tipiche del periodo primaverile. Qui ve ne abbiamo proposte alcune, ma potete sostituirle con quelle che preferite, mantenendo le proporzioni.

La frittata primavera si serve in genere come secondo piatto, servita assieme a insalatina mista di stagione, ma può essere anche un antipasto, tagliata a piccole fettine o a cubettoni.

INGREDIENTI

INFORMAZIONI

  • 2 persone
  • 280 Kcal a porzione
  • difficoltà facile
  • pronta in 30 minuti
  • ricetta light
  • si può preparare in anticipo
  • si può mangiare fuori

In quanti siete?

Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

    

VARIANTE VEGETARIANA

Sei vegetariano e vuoi realizzare questa ricetta?

Utilizza un formaggio da grattugia vegetariano al posto del Parmigiano Reggiano.

PREPARAZIONE

  • Lavare accuratamente gli asparagi sotto acqua corrente e raschiarli con un coltello non troppo affilato facendo molta attenzione a non toccare le punte, fragili e delicate. Affettare la parte verde fino a dove il gambo è tenero.
  • Lavare la carota, raschiarne la superficie se rovinata, affettarla.
  • Sgranare i piselli e lavarli brevemente sotto acqua corrente.
  • Lavare i cipollotti, rimuovere le radichette ed affettare sottilmente la parte bianca.
  • Lavare il carciofo, togliere le foglie dure più esterne fino ad ottenere il cuore formato solo da foglie chiare e tenere, tagliare le punte. Tagliarlo a metà, eliminare il fieno, ridurlo a spicchietti e metterli in acqua acidulata con mezzo limone. E' possibile utilizzare anche i primi 8-10 centimetri del gambo. Togliere la parte esterna più coriacea con un pelapatate e tagliarlo ad anelli. Mettere anch'essi nell'acqua acidulata.
  • Scaldare il brodo.
  • In una padella far rosolare il cipollotto nell'olio. Quando è ben dorato aggiungere le verdure e lasciar cuocere per un paio di minuti a fiamma vivace. Salare, pepare, aggiungere un mestolo di brodo e cuocere coperto per 10-12 minuti circa a fiamma media, girando di frequente e scoperchiando negli ultimi minuti. Se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo aggiungere altro brodo.
  • Rompere le uova in una ciotola. Unire la birra, il Parmigiano grattugiato, un pizzico di sale, una macinata di pepe e sbattere con una forchetta.
  • Terminata la cottura delle verdure versare le uova.
  • Mescolare appena per amalgamare le uova alle vedrure.
  • Lasciar cuocere la frittata a fuoco dolce coperta per una decina di minuti dal primo lato, controllandone il fondo con una paletta. Quando avrà assunto un bel colore dorato girarla e cuocerla anche dal secondo lato.
  • Servire, a piacere, calda, tiepida o fredda.

STAGIONE

Marzo, aprile, maggio, giugno.

AUTORE

Ricetta realizzata da . Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

APPROFONDIMENTI

Come si fa... ... a pulire i carciofi per farli trifolare? Guida fotografica passo passo.
Come si fa... ...a pulire gli asparagi? Guida fotografica passo passo.
Come si fa... ...una buona frittata? Guida fotografica passo passo.

I suggerimenti di barbara

La frittata primavera, se avanza, è ottima anche il giorno dopo. Conservarla in frigorifero, ben coperta, e lasciarla a temperatura ambiente almeno per mezz'ora prima di gustarla.


www.lospicchiodaglio.it



Ti potrebbero interessare anche:


Lascia un commento!!!

richiesto

richiesto, non sarà pubblicato

il tuo sito web